l’illusione ottica del trompe l’oeil

 In Tecniche pittoriche - Articoli

Oggi pochi sanno cosa si può fare su una parete bianca e  vuota, come renderla interessante e arredarla. Home decoration attraverso la storia della pittura murale,  intende fornirvi idee e spunti per esprimere voi stessi nell’ambiente in cui vivete, per insegnarvi a rivalutare e impreziosire una stanza piccola creando l’illusione di spazio dando luce ad un seminterrato buio nascondere difetti architettonici  di un locale.
Oggi ,come nell’antichità, dipingere i luoghi in cui si vive e lavora è  uno dei modi più facili  per sfuggire da ambienti che stanno diventando sempre più uniformi; si fa particolarmente adatta all’obiettivo la tecnica del trompe l’oeil, metodo che, letteralmente “inganna l’occhio”, inducendo nell’osservatore l’illusione di guardare oggetti reali tridimensionali che, in realtà, sono dipinti su una superficie bidimensionali. Lo scopo lo si  raggiunge creando aperture  con  elementi architettonici presenti nella stanza: una finestra, una porta, un’arcata, un’atrio illudono che l’ambiente sia più ampio. Il trompe l‘oeil  consiste nel dipingere un soggetto in modo sufficientemente realistico da far sparire alla vista la parete su cui è dipinto. L’abilità di alcuni pittori è tale  che l’immagine inganna davvero l’occhio, almeno per un po’ e, paradossalmente, è proprio nel momento in cui si scopre il trucco  che il trompe l’oeil raggiunge il massimo del suo fascino.. Non bisogna pensare che il trompe l’oeil sia una fotografia bensi un dipinto ben integrato con l’ambiente e neanche troppo dominante, per non farlo venire a noia : entrando nella stanza questo si deve vedere, ma come fosse  un accessorio  che integra l’arredamento e vi aiuti a ingrandire la vostra casa.
Il trompe l’oeil è un tipo di  pittura figurativa molto realistica, che può essere realizzata con svariati stili a seconda  della tendenza estetica di ciascuna persona, dallo stile classico a quello più moderno.I primi esempi di finte architetture e di finti marmi, di illusione dello spazio di  ineguagliabile bellezza e raffinatezza , sono i dipinti parietali di Pompei, che avevano  schemi decorativi  simili ai nostri  ed erano intesi come fondali per la vita quotidiana; questi venivano utilizzati per divertire e per dare l’illusione della luce in ambienti altrimenti privi di  finestre.Nella pittura murale , oltre al trompe l’oeil, ci sono altre tecniche pittoriche in grado di creare uno spazio ed effetti differenti (dalla pittura a stampino al graffito, dal mosaico alla doratura all’affresco , fino al papier peint) e ci sono generi diversi dai  più astratti, surreali e fantastici  fino ai più decorativi, che affronteremo più avanti per allargare i vostri orizzonti e farvi sognare una casa elegante raffinata, che rispecchi   il vostro gusto e il vostro estro.

 

Recommended Posts
Contatti

Contattami per un preventivo. Scrivi le tue esigenze, la dimensione del lavoro, il supporto, e riceverai rapidamente una quotazione.

Start typing and press Enter to search