il fascino dello stencil

 In Tecniche pittoriche - Articoli

Lo stile è la tecnica che consente di decorare ogni cosa in poco tempo, in modo da essere accattivante semplicità, versatilità, in grado di sfidare un nuovo ambiente all’ambiente trasformandolo inaspettatamente senza affrontare complessi lavori di ristrutturazione.

La decorazione è uno stampo sempre più spesso sulle pareti, nelle stanze dei bambini, nei bagni, negli alberghi e nei luoghi ideali di campagna, dove si trova una fascia sulle pareti richiamate le stoffe dei cuscini, delle coperte o dei tendaggi. Lo stencil, una differenza che è anni, non è più un muro di muri, ma è un valorizzare elementi architettonici di una stanza come una forma irregolare di un muro. Definito anche come “decorazione con le mascherine” sta semplicemente nel ritagliare una sagoma di una data, mentre il resto della superficie non viene dipinto. La mascherina può essere riutilizzata più volte, può essere ribaltata, capovolta, piegata e alternata;si può ripetere in modo più o meno regolare oppure usarla singolarmente o, non ripeterla più, ottenendo risultati ogni volta diversi. L’origine del termine deriva dal francese “etinceler” che, a sua volta deriva, dal latino “scintilla”, che significa “brillare” o “coprire con stelle”. Si tratta di una tecnica antichissima, che pare risalga alla preistoria, quando è stato usato per decorare le caverne. Le origini ufficiali si considerano quelle cinesi, già nel 3000 aC; da qui emigrò in Giappone, in India, in Persia e, attorno al VI secolo dC, in Europa. che significa “brillare” o “coprire con stelle”. Si tratta di una tecnica antichissima, che pare risalga alla preistoria,Le origini ufficiali si considerano quelle cinesi, già nel 3000 aC; da qui emigrò in Giappone, in India, in Persia e, attorno al VI secolo dC, in Europa. che significa “brillare” o “coprire con stelle”. Si tratta di una tecnica antichissima, che pare risalga alla preistoria, quando è stato usato per decorare le caverne. Le origini ufficiali si considerano quelle cinesi, già nel 3000 aC; da qui emigrò in Giappone, in India, in Persia e, attorno al VI secolo dC, in Europa.

Ma la vera culla dello stencil è il Nord Europa, in cui è una vera e propria arte, insieme all’America, dove è arrivato alla fine dell’800. Il culmine si raggiunse con William Morris e William Burges , e con i loro straordinari interni in stile Art Nouveau. Lo stencil è diventato inoltre uno strumento fondamentale per la street art , in cui si richiede la massima velocità di esecuzione e, soprattutto, una possibilità di riproduzione pressoché illimitata. Giocando con lo stencil si può liberare la propria creatività realizzando disegni moderni, nascondendo un’immagine nell’altra, o ripetendo il motivo in modo regolare.Insomma, poche tecniche sono in grado, come questa, di stile lo stile di vita moderno riportato allo stesso tempo indietro nei secoli.

 

 

Recent Posts
Contatti

Contattami per un preventivo. Scrivi le tue esigenze, la dimensione del lavoro, il supporto, e riceverai rapidamente una quotazione.

Start typing and press Enter to search